Pag.  1  [2]  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18 

Message sent from: CLAUDIA COLUCCIA (21/10/2013)
Caro Maestro Gianandrea, ancora tanti complimenti per la sua direzioni del " Simon Boccanegra" ha cesellato ogni nota scritta da Verdi. Verdi chiedeva ai cantanti di " Cantare col Cuore" e lei dirige "Col Cuore"... Grazie Grazie. un abbraccio Claudia
Message sent from: Silvia Egaddi (20/10/2013)
Sono incantata dal pathos e dalla potenza che emergono dalle sue esecuzioni. Per quanto riguarda lOpera ho potuto apprezzare appieno Wagner con LOlandese Volante e riconfermato il mio amore per Verdi con Simon Boccanegra. Tuttavia, lambito sinfonico rimane il mio prediletto, come ne ho avuto conferma il 19 settembre ascoltando la 6° di Malher, con il suo I movimento musicalmente denso e carico di tensione, e Petrassi, lugubre e solenne: che emozioni! GRAZIE MAESTRO!
Message sent from: Colin (15/09/2013)
Looking forward to our first visit to Torino and to hearing Mahler 6 at the Teatro Regio. Will the Andante be 2nd or 3rd movement?
Message sent from: edward cowie (11/08/2013)
Gianandrea! Greetings and my deep thanks for your wonderful rendering of my Earth Music 1 at The Proms! Great reviews and overwhelming responses from the audience afterwards. Lets work together some more! A dream would be to write a concerto for you and Jean-Efflam. He is keen for a new one from me so lets try to find a way to do it? Do get in touch when you have time! Bravissimo!!! Edward
Message sent from: odile lamourère (14/07/2013)
Bravissimo, je vous suis depuis Il Trovatore dOrange où enfin on peut voir aussi sur la vidéo, le maestro, sa sensibilité,son implication et sa complicité avec les chanteurs.On constate aussi la place privilégiée et "importantissima" que vous avez dans la réussite dun chef-dêuvre! Merci Mille Grazie Odiile
Message sent from: amedeo folco (13/07/2013)
Caro maestro, ho visto la diretta su Arte del Rigoletto ieri sera. Lei è uno dei più grandi interpreti verdiani e non solo del nostro tempo in quanto non solo è garanzia assoluta di chiarezza e precisione, ma anche per come sia sempre in grado di dire qualcosa di nuovo sul piano espressivo ,drammatico compito e merito molto raro specie in queste opere conosciute e straconosciute e che per questo motivo sono spesso cadute nella più triste e banale routine. Ho trovato una lettura di questo Rigoletto aspra, tagliente e tesissima che non trascurava la dolcezza e il lirismo di certi passaggi come laria di Gilda o il secondo duetto Gilda Rigoletto e allo stesso tempo era al servizio assoluto del canto. Un grande plauso va anche alla regia di Carsen tanto forte quanto memorabile. Caro maestro, I Fratelli Scappati di casa per lOpera(Amedeo e Gabriele) la pensano sempre con granddissimo affetto e la ammirano incondizionatamente. Siamo onorati di poterla avere come guida del nostro teatro torinese. Nellattesa di rivederla presto le inviamo un caro saluto, un abbraccio affettuoso e un sentito grazie. Amedeo e Gabriele I Fratelli Scappati di casa per lOpera